Consigli Utili

Published on febbraio 25th, 2017 | by trapanof

0

Telecamere di Videosorveglianza 2017

Telecamere di videosorveglianza intelligenti per una casa sempre sotto controllo. Anche tramite smartphone.

A tutti piace pensare alla propria abitazione come un luogo protetto dove tutto ciò al suo interno è al sicuro mentre siamo via. Negli anni passati, un’alternativa era utilizzare un sistema di telecamere di videosorveglianza a circuito chiuso per la registrazione. Questi sistemi erano però limitati nelle funzionalità. Difficile che garantissero un accesso remoto o avvisi in tempo reale.

Adesso questi sistemi si possono sostituire con una o più telecamere Wi-Fi collegate tra loro. Con in più la comodità di poter controllare tutto dal proprio smartphone.

Per aiutarti a scegliere la miglior telecamera di videosorveglianza, ti dirò quali sono le caratteristiche da considerare. Se sei alla ricerca di un modo semplice per controllare i tuoi bambini e animali domestici, o di un sistema di rilevamento di movimento per gli intrusi, troverai la telecamera giusta per le tue esigenze.

telecamere di videosorveglianza

Come scegliere un sistema di telecamere di videosorveglianza

La maggior parte delle telecamere di sicurezza svolgono le stesse funzioni di base. Rilevano un evento, registrano e inviano un avviso, ma non tutte lo fanno allo stesso modo.

Avvisi

Un buon sistema ti invia una notifica sullo smartphone ogni volta che la telecamera rileva un evento. Questo è l’unico modo per tenere sotto controllo la tua casa in tempo reale. A seconda del sistema, possono essere inviati avvisi in caso si rilevi un movimento, un suono, un volto (se conosciuto o no), o tutti e tre. Alcuni possono inviare avvisi a più persone, di solito agli altri familiari che utilizzano l’apposita app del sistema. Altri potranno inviare e-mail, oltre ai messaggi di testo, nel caso in cui il dispositivo mobile non fosse raggiungibile sul momento.

Registrazione su cloud

Molti produttori offrono anche un servizio di salvataggio su cloud. (Il cloud è uno spazio personale per archiviare i dati, accessibile da un qualsiasi dispositivo con collegamento ad internet). Questa opzione permette  di salvare la registrazione su un cloud e conservarlo per 24 ore per un paio di settimane. A volte viene offerto gratuitamente, ma di solito l’opzione cloud richiede un abbonamento mensile. Può valerne la pena quando si vuole una registrazione costante 24/7 che occupa molta spazio su hard disk.

Con la registrazione 24/7 come i sistemi a circuito chiuso, è possibile tornare indietro e guardare qualsiasi punto nel tempo.

Riconoscimento facciale

Netatmo è l’unico produttore, che io sappia, che offre il riconoscimento facciale. E ‘utilizzato per avvisare l’utente quando persone specifiche sono a casa. Utile per tenere sotto controllo i bambini, ma anche per evitare inutili allarmi. L’avviso parte solo quando il sistema vede una persona sconosciuta. Qui la prova della telecamera di videosorveglianza Netatmo.

Memorizzazione locale

Alcune telecamere di sicurezza includono slot per schede di memoria per memorizzare direttamente il video. Questa opzione permette di eliminare il costo di un abbonamento mensile ad un cloud. Il lato negativo (se non vi è alcuna opzione di salvataggio cloud) è che se un ladro ruba la telecamera, si porta via la prova video.

App

Tutte le recenti telecamere di videosorveglianza sono accessibili tramite pc, smartphone o tablet. Oltre ad offrire un modo per visualizzare la diretta video, le applicazioni spesso consentono di regolare le impostazioni e attivare o disattivare la registrazione, il rilevamento del movimento e molto altro ancora. Tutte queste funzioni sono di norma modificabili tramite il sito del produttore, ma la presenza di un’app dedicata rende tutto più semplice.

Rilevamento di movimento

Il rilevamento di movimento è una delle caratteristiche più importanti di una telecamera di sicurezza. Quando avviene un movimento all’interno campo visivo della telecamera, i sensori si attivano e  fanno partire la registrazione video. Poiché questi sensori sono sensibili a qualsiasi movimento, è importante che il sistema offra la possibilità di restringere il campo di rilevazione, regolare la sensibilità del sensore o comunque personalizzare questa funzione per ridurre falsi allarmi. I sistemi che non offrono questa possibilità dovrebbe essere scartati.

Visione notturna

La maggior parte dei furti avvengono dopo il tramonto, quindi questa caratteristica è molto importante. La visione notturna è garantita da un’ illuminazione a LED infrarossi. Alcune telecamere possono passare alla visione notturna automaticamente in condizioni di scarsa illuminazione, mentre altre consentono di personalizzare quando e come attivarla. I LED infrarossi non funzionano attraverso le finestre, poiché la luce generata rifletterà sui vetri.

Controllo remoto

La maggior parte delle telecamere di sicurezza possono essere inclinate manualmente e puntate su una certa area di visualizzazione. Le telecamere di videosorveglianza più avanzate sono dotate di un motore in modo da spostare l’obiettivo da remoto. Si potranno seguire i movimenti all’interno della casa mentre si sta guardando la registrazione in diretta. Tutto ciò tramite un’app.

Risoluzione

Una registrazione video sfocata o distorta è inutile. Scegli un tipo di telecamera che offre la più alta risoluzione possibile. 720p HD oppure 1080p FULL HD.

Programmazione

La programmazione consente alla fotocamera di accendersi e spengersi, rilevare o no il movimento o inviare avvisi in determinati orari. Utile, per esempio, se vogliamo essere avvisati quando i figli tornano da scuola o semplicemente si vuole monitorare casa in modo discontinuo.

Audio

L’idea di una telecamera di videosorveglianza fa pensare al video, ma è importante anche la capacità di catturare suoni e rumori in un ambiente. Questo ci dà un quadro più completo di ciò che sta accadendo in casa quando siamo lontani. Se presente la funzione audio anche in uscita, è possibile parlare attraverso la telecamera, un ottimo strumento per comandare a distanza un animale domestico indisciplinato o sorprendere un intruso in azione. Potrebbe essere necessario collegare un altoparlante per questo.

Angolo di visione

Il campo visivo della telecamera determina quanto si può vedere. Supponendo una telecamera per stanza, è preferibile un ampio angolo di visione. La maggior parte delle telecamere di videosorveglianza attuali possono garantire un campo visivo fino 130 gradi. Va detto che con un angolo di visione così ampio è possibile incappare in una leggera distorsione ai bordi dell’immagine.

Web client

Non tutte le telecamere di sicurezza vengono offerte con una gestione tramite smartphone. Alcune si controllano tramite web. I comandi possibili non sono minori o maggiori rispetto alle app. E’ solo un modo differente per controllare il sistema di videosorveglianza.

Primo postonetatmo welcomeamazon
canaryamazon
Terzo posoamazon

 


About the Author

trapanof



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

due × quattro =

Back to Top ↑