Consigli Utili trapano a filo o batteria

Published on luglio 5th, 2015 | by trapanof

0

Trapano a Filo o Batteria? Quale Scegliere

La tecnologia migliora e le batterie ricaricabili sono sempre più efficienti, è giunta l’ora di mandare in pensione il trapano a filo?

In principio fu il trapano a filo (a dir la verità quello a mano)… ma adesso il trapano a batteria non ha mai visto periodo migliore ed oggi è quindi un ottimo momento per decidere di fare un acquisto del genere.
Ma non è stato sempre così. Quando la tecnologia delle batterie ricaricabili era ancora acerba, il cliente poteva rimanere molto deluso dal rendimento dell’utensile scelto, ritrovandosi a passare più tempo a ricaricare le batterie che a lavorare.

Oggi la tecnologia utilizzata negli accumulatori di carica ha fatto dei netti balzi avanti rispetto agli anni passati, la qualità generale e l’efficienza sono cresciute, così come la longevità. Mai come in questo periodo le aziende si stanno concentrando su questo campo, vedasi ad esempio la forte spinta che l’industria automobilistica sta dando.
Le batterie di cui adesso possiamo disporre sono più piccole, più leggere e con maggiore capacità di carica. Per questo motivo sempre più professionisti si affidano ad elettroutensili a batteria considerando anche il pregio di non avere l’intralcio del cavo elettrico con tutte le sue limitazioni.

Un problema ricorrente nell’utilizzo di alcuni utensili a batteria può essere l’eccessivo consumo di carica. Questo succede tipicamente con seghe circolari, smerigliatrici angolari e tutti quegli strumenti pensati per lavori pesanti, ma una tecnologia interessante applicata agli elettroutensili da lavoro a batteria può darci una mano, quella del motore brushless (senza spazzole).

Un trapano avvitatore a batteria con motore brushless offre la stessa potenza di un trapano a filo ed un’ autonomia sconosciuta agli altri trapani a batteria. Le migliori marche si stanno muovendo in questa direzione, tutti i top di gamma adesso vengono equipaggiati con questi nuovi ed efficienti motori perché sono davvero un’ evoluzione.

Una cosa da tenere in mente quando si acquista un utensile a batteria, che sia un trapano, una sega o una smerigliatrice, è di considerare che ogni marca ha di norma differenti tipi di batterie e carica batterie. E’ per questo motivo che di solito ci si affida ad un solo marchio per i propri attrezzi. Meglio informarsi prima.

Conclusioni

Trapano a filo o batteria?

Non c’è dubbio che un buon trapano a filo rimanga uno strumento di qualità nonostante le migliorie e i progressi della tecnica che possiamo trovare nei trapani a batteria.
I pro di un modello a filo si trovano nel prezzo di acquisto più vantaggioso rispetto alla controparte cordless e nell’infinita autonomia, lavorando agganciato alla rete elettrica, ma questo diventa anche il suo contro, avendo sempre il vincolo di un cavo che oltre ai rischi per la sicurezza dati dal pericolo d’inciampo limitano comunque la libertà di manovra nei lavori.
I trapani a batteria, e in generale gli utensili a batteria sono un’ evoluzione di quelli a filo, la tecnologia è al massimo su questi modelli così come le funzioni accessorie ed i risultati sono davvero validi, ma attenzione a ciò che acquistate. In un trapano cordless (senza filo) la batteria ha un ruolo di primo piano ed ha un costo quasi sempre rilevante in termini economici soprattutto se parliamo di accumulatori di carica al Litio.

Quindi attenzione a non commettere l’errore di comprare trapani di marche improbabili a prezzi stracciati perché il prezzo basso è dato in gran parte dalla bassa qualità dei componenti, quindi delle batterie. Se dopo pochi utilizzi dovrete buttare via le batterie perché non mantengono più la carica, forse a conti fatti non è proprio un buon affare.

trapano a filo o batteria


About the Author

trapanof



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

dieci + otto =

Back to Top ↑